CULTURA

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

29788Popoli

“Aquamores”: domenica il debutto a Popoli con il sold out



Documento senza titolo

Con il sold out debutta a Popoli domenica 2 Agosto, con repliche fino al 5 Agosto, Aquamores, lo spettacolo di Claudio Di Scanno ispirato agli Amores di Publio Ovidio Nasone e realizzato con il sostegno del Comune di Popoli. Uno spettacolo che giunge in occasione del Trentacinquesimo di fondazione del Drammateatro, nato a Popoli il 5 Agosto del 1985 e che negli anni ha saputo raggiungere livelli d’arte teatrale suffragati da prestigiosi riconoscimenti critici e storici. Esito di un Laboratorio per attori, nel quale s’interseca la presenza prestigiosa di una attrice come Susanna Costaglione, il luogo elettivo di Aquamores è la Riserva regionale Sorgenti del Pescara, i suoi spazi naturali, le sue prospettive notturne, la musica dell’acqua che ritma la vita e la natura stessa, nella quale attori e spettatori vogliono immergersi, ricercando i fili della relazione umana, delle emozioni e dei sentimenti legati al tema dell’amore nelle sue diverse angolazioni e sfaccettature. A partire da Ovidio, lo spettacolo si dispone al racconto itinerante, sia sotto l’aspetto poetico-letterario sia sotto l’aspetto del movimento che invita lo spettatore a cercare l’attore, presenze che appaiono dall’ombra fino a diventare spesso immagini luminescenti, proiezioni stesse del poeta, ora evocative della immaginaria Corinna, la ragazza alla quale si rivolge il poeta, ora delle figure che attingono alla mitologia greca ora solo voci che sembrano scaturire dalla natura, ora solo immagini di gioiose e ludiche danze espressive dei sentimenti dell’amore. Chiave drammaturgica dello spettacolo è il ribaltamento dell’insegnamento per così dire pedagogico delle tecniche della seduzione che Ovidio esprime negli Amores. Protagonisti di Aquamores sono Susanna Costaglione, attrice iconica del Drammateatro, Beatrice Giovani, Pierluigi Lorusso , Rebecca Di Renzo, Maria Rosaria D’Orazio, Candida D’Abate, Daniela Venditti, Patrizia Di Genova, la cantante lirica Diana Di Roio, i musicisti Sabrina Cardone e Marco Di Blasio, la piccola Serena Valeri. Nella figura del Cicerone dello spettatore la Direttrice della Riserva regionale delle sorgenti del Pescara Pierlisa Di Felice. Drammaturgia e regia di Claudio Di Scanno.

postato il 27/7/2020 alle ore 9:55

Share
Ci sono 2641 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo