CRONACA

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

33786Sulmona

Il 7 dicembre nella Pinacoteca Provinciale appuntamento con un reading poetico



Documento senza titolo

Giovedì 7 dicembre alle 17, nella Pinacoteca Provinciale “Italo Picini” a Sulmona, il Laboratorio d’arte MAW in collaborazione con l’Archeoclub di Sulmona presenta il libro “Spazialità. Scavi dell’avvocato Spaziale” di Anna Settevendemmie (Ed. peQuod, 2022) con un reading accompagnato dalle musiche di Michele Avolio. Un percorso di riflessione in versi, un coinvolto distanziarsi dagli stilemi della parola (e del mondo) forense per rifugiarsi in ‘altre’ parole: questo il senso delle prose poetiche sulla ‘spazialità’ di Spaziale, dove questo nome, ufficialmente quello dello studio legale in cui l’autrice lavora, dunque quello di un ambiente tecnico, razionale, allineato, è anche, sorprendentemente, aggettivo dal duplice significato: spaziale come idea di ampiezza infinita e spaziale come esclamazione di meraviglia.
Da una necessità di indagine e ricomposizione esistenziale sorta nell’attesa vissuta durante il lockdown 2020, Anna Settevendemmie, avvocata e autrice romana di ascendenze sulmonesi, con all’attivo una segnalazione al Premio Lorenzo Montano 2023 per l’Opera edita – ci porta con il suo testo a incontrare momenti e metafore del suo vissuto dal quale muove per snidare il cuore di quegli elementi verbali e verbosi di cui si nutrono gli specialisti negli studi legali o nelle aule dei tribunali e delle preture: “E ne ricava motivi di profondità inaspettata (…) per illuminarne con lampi precisi la natura umana” (Silvia Comoglio, dalla motivazione del Premio).Le letture, condotte dall’autrice, saranno affiancate da interventi critici di Maria Paola Cecchini, psicoterapeuta e poeta, con il coordinamento di Italia Gualtieri, curatrice del MAW e i saluti introduttivi di Alessandro Bencivenga, presidente di Archeoclub Sulmona. L’evento si inserisce nella rassegna “NovecentoContemporaneo. Connessioni alla Pinacoteca Italo Picini”, ciclo di incontri e momenti espositivi promossi nello spazio dedicato ai dipinti di un artista emblematico della pittura figurativa italiana del secondo Novecento per proporne il dialogo con espressioni artistiche del presente, alla ricerca di legami e di relazioni capaci di spingere a nuovi sguardi e a nuovi approfondimenti. Per informazioni scrivere ali indirizzi info@mawlab.org oppure sulmona@archeoclubitalia.org


postato il 29/11/2023 alle ore 19:02

Share
Ci sono 19352 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo