SPORT

14383Pratola

Tra ginocchiere e biberon

Sono quasi tutte mamme le giocatrici del Volley Pratola 78: quando lo sport fa bene al matrimonio

di valentina petrilli PRATOLA. Un gatto nero e un cagnolino bianco fanno da mascotte al nuovo gruppo sportivo di “ Volley Pratola 78”, una nuova squadra competitiva, forte, determinata e con una particolarità: a giocare sono tutte mamme, o quasi. E già, perché se tutto è cominciato come un gioco tra vecchie compagne di scuola, a riacquistare la grinta e l’euforia della buona e sana competizione sportiva sono tutte donne sposate, delle quali per galanteria non riportiamo gli anni, ma che nonostante biberon, compiti a casa e mariti hanno deciso di staccare la spina dai frenetici ritmi della famiglia, riscoprendo una passione che in fondo non si era mai spenta. Sono diciassette e si riuniscono ogni venerdì alle 21:30 al palasport “Ezio Ricci” di Pratola Peligna, e su quel campo ce la mettono tutta, soprattutto quando nella squadra avversaria ci sono le proprie figlie o ragazze un po’ più giovani. Le loro capacità e la loro tenacia si è rivelata immediatamente, ottenendo orgogliose la vittoria di due partite su quattro dall’ inizio del campionato. Sono donne come tante, o meglio, come tutte, che tra i mille impegni si ritagliano il loro angolo di paradiso, e poi come dice una delle sfegatate giocatrici Marianna Palombizio: «Fa bene a noi e fa bene anche al matrimonio, lo rafforza. È uno sport che sa far riscoprire i valori autentici del gioco di squadra, ha saputo riconsolidare le vecchie amicizie e ne ha formate di nuove, ma nonostante tutto l’obiettivo finale non è solo partecipare, ma saper vivere la partita, e se c’è da arrabbiarsi per una battuta mal riuscita ci si arrabbia». Insomma è una squadra che ogni domenica, o in casa o in trasferta, riesce a tenere testa agli altri gruppi di volley del circondario. Si buttano in campo e agguerrite e si sudano la vittoria, come il loro allenatore Gianfranco Raglione le ha insegnato. La prossima partita si terrà domenica otto dicembre contro la Marruviana Volley. Appenderanno al gancio, almeno per due ore, il grembiule da cucina per vestire i panni di giocatrici professioniste, con tanto di ginocchiere, pantaloncini e perché no, anche una bella messa in piega.

postato il 7/12/2013

Share
Commenti
Non sei autenticato. Se vuoi fare un commento devi fare il Login



 

Ci sono 1411 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo 963 letture