EDITORIALE

20

IL PUNTO




A Scanno, lunedì scorso, solo dopo, ma non per, la protesta e la battaglia dei cittadini, bistrattati e ignorati dall’Amministrazione comunale, il Sindaco Angelo Cetrone si è trovato costretto a chiudere la scuola prima che lo facessero i Vigili del Fuoco per manifesta ed evidente inagibilità. Le 124 mamme degli studenti della “Romualdo Parente” sono state in questi giorni quasi schernite dall’indisponenza di politici e tecnici che, contando su pareri approssimativi dati sulla lettura delle carte e non su rilievi reali, hanno ritenuto puerile e a volte strumentale la preoccupazione dei cittadini che, vedendo una scuola cadere a pezzi, si sono preoccupati (a quanto pare a ragione) della sicurezza e dell’incolumità dei propri figli. A Sulmona a sei anni dalla delibera regionale la cittadinanza è venuta a conoscenza della prossima realizzazione di una centrale di compressione e spinta da parte della Snam Rete Gas: un mega progetto fortemente impattante di cui, a dire il vero, Zac mensile si era già occupato due anni fa quando pubblicò l’inchiesta “A tutto gas”. Quella nostra indagine, nel silenzio assordante generale, bastò, almeno, per mettere in moto l’allora Giunta comunale. La trattativa con la Snam, tuttavia, restò abbastanza riservata, tanto che, caduta l’Amministrazione, si è scoperto oggi che essa fu poco più di una farsa. A Scanno come a Sulmona, i cittadini sono stati costretti a farsi carico con Comitati spontanei, tra difficili percorsi burocratici e tecnici, della difesa dei loro interessi, a volte scontrandosi contro quelle stesse Istituzioni che, al contrario, dovrebbero garantirli. Sarà per questo che un’indagine dell’Eurispes ha dimostrato che oltre la metà degli Italiani non si fida delle Istituzioni. Sarà per questo che, finalmente, qualcuno ha deciso di non delegare più i suoi interessi alla politica.

postato il 26/01/2008

Share
Commenti
Non sei autenticato. Se vuoi fare un commento devi fare il Login



 

Ci sono 323 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo 2274 letture