CRONACA

33246Sulmona

Aree “carico e scarico” e dissuasori: ecco le novità del Comune

Istituite 14 zone a servizio delle attività commerciali ma non mancano le perplessità, installati i paletti contro la sosta selvaggia in via Dorrucci

Documento senza titolo


Hanno debuttato stamattina le 14 aree di carico e scarico delle merci individuate da un’ordinanza dirigenziale della IV Ripartizione comunale. L’obiettivo è qualificare il centro storico conciliando le necessità degli esercenti e dei residenti con le esigenze di sicurezza stradale, per veicoli e pedoni.
Eppure c’è chi ha già sollevato qualche perplessità almeno per una delle 2 aree individuate in piazza Garibaldi che appare insufficiente nelle dimensioni. Per scaricare senza intralciare il traffico e impedire la visuale a chi entra in piazza da via Dorrucci gli addetti ai lavori devono fermarsi più avanti. L’area individuata era stata resa divieto di sosta, già da qualche anno, per evitare di compromettere la visibilità della chiesa di San Rocco. Le altre aree sono: due in via Pansa, nei pressi dell’area parcheggio, due in piazza XX Settembre, una in via D’Eramo, una in via Federico II, due in viale Roosevelt, una in piazza Plebiscito, una in Circonvallazione Occidentale, nei pressi del supermercato Tigre, una in via Patini, una in Circonvallazione Occidentale, nei pressi dell’albergo Ovidius.
Altre proteste sono arrivate poi per i dissuasori alla sosta installati stamattina in via Dorrucci, per qualcuno finiranno per intralciare maggiormente il traffico in caso di neve e certamente non impediranno la sosta selvaggia in via Margherita o all’imbarco di piazza Garibaldi.


postato il 28/3/2023 alle ore 13:56

Share
Commenti
Non sei autenticato. Se vuoi fare un commento devi fare il Login



 

Ci sono 19551 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo 441 letture