SPORT

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

17Pratola Peligna

Uno stadio "out side"

Freddo, lontano e pericoloso: a Pratola il Sindaco vuole spostare il campo sportivo.

PRATOLA. Lo stadio comunale di Pratola Peligna, “Ezio Ricci”, sembra avere i mesi contati. Nei progetti dell’Amministrazione Comunale pratolana, guidata da Antonio De Crescentiis, c’è infatti quello di smantellarlo per trasferire il calcio ed altri sport in un luogo all’interno del perimetro del paese. La valutazione del Sindaco è netta. Secondo lui l’attuale impianto presenta molti elementi negativi. è lontano dal paese. Raggiungerlo per gli spettatori è disagevole ed anche, per certi versi, pericoloso in quanto è collocato di fronte al casello autostradale e, quindi, in prossimità di una serie di incroci pericolosi, che mettono a repentaglio l’incolumità dei suoi frequentatori. D’inverno, poi, lo stadio diventa una “Siberia”, mettendo a rischio la salute degli spettatori. La tribuna, infatti, è esposta al vento dell’Est, quello gelido che scende dal Morrone e dalla Maiella. Per cui la squadra nerostellata, per avere il pienone, dopo le prime settimane, deve attendere il ritorno della Primavera. è come giocare perennemente in trasferta. Sarà forse per questo che quest’anno il rendimento della squadra, in trasferta, è migliore, molto migliore, di quello interno? Nei particolari, il progetto del Sindaco e della sua Amministrazione prevede lo “scambio” tra l’area dove sorge l’Ezio Ricci e la costruzione del nuovo stadio. Tramite un accordo di programma, all’azienda interessata verrà concesso di utilizzare l’area per insediamenti turistici in cambio della costruzione del nuovo impianto che dovrebbe sorgere in un’area che l’Amministrazione ha già individuato e che ora deve destinare al nuovo uso. All’interno del nuovo impianto non solo calcio, ma anche strutture che consentano altre discipline sportive particolarmente in voga a Pratola: pallavolo, basket, calcio a 5. Questi i progetti dell’amministrazione De Crescentiis. Ma cosa ne pensano gli sportivi? E soprattutto: quale sarà l’opinione dei tanti ex campioni che hanno punteggiato la storia sportiva del Pratola Calcio? Zacsette vuole seguire questa materia, attendendo opinioni e pareri da parte dei pratolani interessati, che verranno puntualmente riportate all’interno delle nostre pagine. Perché lo sport pratolano è un capitolo importante di quello peligno ed il fatto che possa svolgersi in maniera più vicina ai cittadini ci interessa molto. p.d’al.

postato il 10/01/2008

Share
Ci sono 1292 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo