CRONACA

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

29998Sulmona

Covid-19: Nardella chiede la sospensione dei ricoveri dei detenuti a Sulmona



Documento senza titolo

La sospensione di tutti i prossimi ed eventuali ricoveri, in ospedale, di detenuti provenienti dal carcere di Sulmona. A chiederlo è il Segretario Generale Territoriale UIL PA P.P. L’Aquila Mauro Nardella perché nella corsia del reparto della lungo degenza, annesso al reparto blindato per i detenuti, è stata riservata la cosiddetta area grigia deputata ad ospitare pazienti in attesa del riscontro dei tamponi covid 19. “Il mancato utilizzo di un presidio blindato” spiega il sindacalista “porta ovviamente a diversi inconvenienti che vanno dal disagio provato dagli altri pazienti, attesa la presenza di personale armato,ovvero dei detenuti quando gli stessi vengono allocati direttamente in corsia, al forte stress per il personale derivante proprio dalla mancanza di un area protetta capace di far effettuare il servizio con maggior, seppur relativa, tranquillità. La Uil che per molti anni si è molto battuta per la realizzazione di un presidio idoneo chiede la sospensione di tutti i prossimi ed eventuali ricoveri di detenuti provenienti dal carcere di Piazzale Vittime del Dovere. Il tutto fino a quando non sarà chiarita la posizione circa l’utilizzo effettivo del repartino penitenziario e, soprattutto, solo quando la garanzia della sicurezza del luogo ove effettuare il piantonamento sia tale da non ingenerare, come detto prima, stress e disagi”.

postato il 16/9/2020 alle ore 17:34

Share
Ci sono 15928 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo