CRONACA

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

30805Sulmona

Chiude il bar Schiazza, finisce una “lunghissima storia d’amore” con la città



Documento senza titolo

Non è soltanto la chiusura di un’attività commerciale in centro storico (purtroppo l’ennesima in seguito alla crisi economica aggravata dal Covid-19) ma è la fine di una “lunghissima storia d’amore”. Oggi il bar Schiazza, in corso Ovidio, ha chiuso i battenti e la figlia degli storici titolari definisce così, come una “lunghissima storia d’amore” la vita di questo bar. Una storia che si è intrecciata con quella di Sulmona e dei suoi cambiamenti, con le storie di tante generazioni che sono cresciute in corso Ovidio e per cui il gelato al bar Schiazza era il rito del pomeriggio.
Correva il 1974 quando il bar aprì i battenti in una posizione davvero strategica in centro storico. Fu la prima gelateria artigianale di Sulmona, il bar del “salotto buono” della città.
“In Corso Ovidio 280 io ci sono cresciuta” racconta la figlia maggiore dei titolari Simonetta anche lei al lavoro nell’attività di famiglia “insieme a mio fratello Luca. Per noi non è stato solo un locale dove veniva svolta l’attività. È stato una casa ed i clienti la nostra Grande Famiglia. Un posto che ha visto nascere e crescere diverse generazioni. Abbiamo vissuto momenti indimenticabili e di Gloria. Giornate interminabili di duro lavoro ma tanto tanto allegre. Decidere di ritirarsi è stato un lungo e meditato percorso. Nulla è per sempre. In un periodo storico duro per tutti e con quasi cinquanta anni di attività alle spalle, con una idea di lavoro diversa da quella che oggi è il lavoro che ci si presenta, l’unica strada percorribile era questa. Una decisione pesante ma presa con convinzione”.
Una uscita di scena in stile, sempre al fianco della categoria. Certo è che da domani quell’angolo di Corso Ovidio, con il bar Schiazza chiuso, non sarà più lo stesso. Un altro pezzo di storia della città che va in archivio ma che sarà difficile da dimenticare. (CB)
(Nella foto i titolari del bar, dal profilo Fb di Simonetta Schiazza)


postato il 1/3/2021 alle ore 20:14

Share
Ci sono 16750 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo