CRONACA

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

30134Raiano

Nuova giunta a Raiano, la maggioranza precisa: “Nessuna incompatibilità”



Documento senza titolo

“Nessuna incompatibilità per l’assessore con delega al sociale, in quanto lavoratore dipendente di una cooperativa che svolge servizi sociali nell’ambito dell’ECAD”.  Il gruppo di maggioranza Uniti per Raiano risponde ad Alternativa Civica Democratica che aveva sollevato il problema. “si evidenzia che le cause tassative di incompatibilità alle cariche di sindaco e consigliere comunale sono elencate nell’articolo 63 del decreto legislativo 267/2000. Sono incompatibili” si legge nella nota “ con la carica di sindaco, consigliere comunale o circoscrizionale, ai sensi del punto 2 del citato art 63 comma 1, coloro che, come titolari, amministratori, dipendenti con poteri di rappresentanza o di coordinamento hanno parte, direttamente o indirettamente, in servizi, esazioni di diritti, somministrazioni o appalti, nell'interesse del comune o della provincia, ovvero in società ed imprese volte al profitto di privati, sovvenzionate da detti enti in modo continuativo, quando le sovvenzioni non siano dovute in forza di una legge dello Stato o della regione, fatta eccezione per i comuni con popolazione non superiore a 3.000 abitanti qualora la partecipazione dell'ente locale di appartenenza sia inferiore al 3 per cento e fermo restando quanto disposto dall'articolo 1, comma 718, della legge 27 dicembre 2006, n. 296. L’attuale assessore non rientra affatto in suddetta previsione”.

postato il 16/10/2020 alle ore 23:00

Share
Ci sono 16086 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo