CRONACA

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

29424Roccaraso

In gita ad Urbino sulle orme di Raffaello, un viaggio speciale per i bambini di Roccaraso



Documento senza titolo

Fremono i preparativi, ormai manca poco, ci siamo! Cosa mettere in valigia, sarà caldo? Le previsione danno buone speranze. Il biglietto è stampato, l’albergo prenotato, così come quel ristorante che ci ha garantito la crescia sfogliata e i passatelli per la cena! Ma com’è possibile? Un viaggio di istruzione il 26 e il 27 maggio, nel periodo del lockdown? E’ possibile e saremo in 5000! Alunni della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di 1° Grado provenienti da tante città italiane. Sì, tutti insieme, perché “la Scuola non si ferma”! Andremo ad Urbino, patria di Raffaello Sanzio. Prenderemo la nostra corriera e scenderemo a Borgo Mercatale, dove ad attenderci ci sarà una illustre guida, il Prof. Alessandro Bogliolo, docente di Sistemi di Elaborazione delle Informazioni, all’Università di Urbino. Ebbene, il Professore, non si è fermato di fronte al COVID-19 ed ha organizzato la più grande gita che sia mai stata organizzata, una gita che ha cambiato forma: un viaggio d’istruzione virtuale! Attraverso gli occhi del Prof. Bogliolo, i 5000 partecipanti visiteranno la città di Urbino e saranno coinvolti in attività e giochi interattivi.
Affinché la gita sia il più reale possibile, è prevista la simulazione di tre ambienti: la corriera, rappresentata da qualsiasi strumento online che consenta di stare in contatto con gli alunni; il ristorante, dove si svolgerà la cena del 26 maggio; l’albergo, nel quale si svolgerà il pigiama party in diretta streaming, prima del pernottamento. Gli alunni si ritroveranno a praticare un gioco di ruolo con la propria fantasia, interagendo con i compagni e con i propri insegnanti, attraverso gli strumenti che sono diventati così familiari in questi ultimi mesi di Didattica a Distanza. Per favorire il gioco di immaginazione, saranno fornite, dagli organizzatori, descrizioni e immagini degli alberghi e dei ristoranti, nonché menù per la cena. Si potrà entrare a Palazzo Ducale e nella casa natale di Raffaello. I tour virtuali permetteranno un’esperienza quanto più vicina alla realtà, con l’augurio che, molto presto, ci si possa recare in presenza. Saranno i docenti e gli alunni a decidere il tempo del viaggio. Nella ricorrenza dei 500 anni dalla morte del grande artista, la Scuola Primaria di Roccaraso ha raccolto e accolto una iniziativa formativa che avvicinerà gli alunni all’arte, alla cultura e ad una maggior conoscenza del prezioso territorio italiano.
I bambini della scuola primaria di Roccaraso


postato il 26/5/2020 alle ore 11:28

Share
Ci sono 15553 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo