CRONACA

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

28121Sulmona

Chiude l’unica libreria in centro storico, dal 2018 13 attività cessate nel quartiere antico



Documento senza titolo

Il “caro affitti” in città, la pressione fiscale sulle partita iva in Italia, il drastico calo di numero di lettori e il commercio digitale. Muore così la piccola imprenditoria in Italia e a Sulmona. A fine ottobre chiuderà anche la libreria “Punto e a capo” dell’editore Jacopo Lupi che ha affidato a un post su Facebook la sua amarezza annunciando, però, che gli altri suoi progetti editoriali andranno avanti. “posso raccontarvi del libraio che credeva in un sogno” spiega Lupi “in un luogo dove ospitare gli autori, i lettori e chiunque voleva respirare cultura in città, ma alle volte il risveglio, seppur brusco, deve esserci e c’è stato. Sono stati tanti i sorrisi, le strette di mano, i consigli e le chiacchierate con tantissimi di voi, parlando di cose belle, di cultura e libri. Ringraziamo tutti voi che ci avete supportato, ci avete dato la forza necessaria nei momenti difficili e avete gioito con noi nei momenti belli. Si chiude una porta ma ne restano aperte tante altre. Andrà avanti” sottolinea “ la mia avventura nel mondo editoriale con il progetto Yndybook e Lupieditore, andrà avanti il progetto ScrivoCreativo e andrà avanti il progetto Yousho (spostando nell’online la vendita di libri)”. Da gennaio 2018 ad agosto di quest’anno in centro storico hanno chiuso 13 attività. Ma il numero è destinato a crescere.

postato il 15/10/2019 alle ore 12:31

Share
Ci sono 14434 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo