CRONACA

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

18596Sulmona

Volantini anti-gender davanti alle scuole

Il blitz di Forza Nuova stamattina davanti alla Lola Di Strefano. La preside: "L'ignoranza non aiuta ad affrontare un tema delicato"

Documento senza titolo

Il ministro Giannini aveva avvertito che non sarebbero state tollerate speculazioni ideologiche e politiche e che se la circolare ufficiale del ministero non dovesse bastare, “non si sarebbe esitato ad adire le vie legali contro chi dice che nella Buona Scuola di Renzi viene sostenuta la teoria gender”.
La minaccia però non ha spaventato evidentemente Forza Nuova che questa mattina, tramite una sedicente associazione Evita Peron, ha distribuito davanti alle scuole elementari Lola Di Stefano un volantino (nella foto) nel quale, con la solita dose di demagogia e disinformazione, si mettono in guardia famiglie e studenti sul pericolo della “fluidità sessuale” che rientrerebbe nelle attività didattiche delle scuole italiane.
Quella insomma che è una semplice e moderna apertura alla non discriminazione di genere ovvero alle pari opportunità, è stata ancora una volta stata usata come strumento di propaganda politica senza alcun fondamento né didattico, né scientifico.
“La scuola ha il dovere di affrontare la tematica di genere – spiega la preside Elvira Tonti – ne stiamo discutendo in questi giorni con il corpo docenti, consapevoli che si tratta di un tema molto delicato, soprattutto per i ragazzi in questa fase della crescita. Un lavoro reso ancora più difficile dalla profonda ignoranza e disinformazione che c'è in materia e che ha sviluppato, solo ora, un dibattito, o meglio una polemica, che non ha senso. Il tema va affrontato non con un corso come dice il volantino, ma con un percorso formativo che dura anni e che con la dovuta delicatezza deve portare i ragazzi all'accettazione di sé. Non è un tema nuovo, c'è sempre stato, oggi, in un mondo in veloce trasformazione, è ancora più utile affrontarlo: l'allarme e la speculazione non servono a nessuno”


postato il 24/9/2015 alle ore 10:58

Share
Ci sono 18570 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo