CRONACA

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

30785Sulmona

L’Eremo di Sant’Onofrio luogo del cuore sopra i 600 metri vince 20 mila euro



Documento senza titolo

E’ stata svelata nella tarda mattinata la classifica della decima edizione dei ‘’Luoghi del Cuore Fai’’. Con 22.442 voti si è classificato al 9° posto nazionale l’Eremo di Sant’Onofrio al Morrone e per la classifica speciale  ‘’L’Italia sopra i 600 metri’’ l'eremo si è aggiudicandicata il primo posto con un premio di 20.000 euro.
“L’Italia sopra i 600 metri” è una categoria specifica dedicata ai territori di grande valore ambientale e storico, con pochi abitanti e spesso caratterizzati da problemi di dissesto idrogeologico e dalla mancanza di infrastrutture ma con un notevole potenziale. Per la classifica nazionale si è aggiudicata il primo posto la Ferrovia Cuneo-Ventimiglia-Nizza, arrivata prima anche per la categoria “L’Italia sopra i 600 metri” ma i due premi non possono essere cumulabili quindi il Fai ha deciso che spetta all’Eremo peligno il primo premio di 20 mila euro. Per la classifica nazionale, al secondo posto vediamo il Castello di Sammezzano Regello in provincia di Firenze, al 3° posto il Castello di Brescia, al 4° posto la Via delle Collegiate a Modica,e al 5° posto L’Ospedale e la Chiesa di Ignazio Gardella ad Alessandria. 
“l’Eremo ha bisogno di restauro’’ ha spiegato il Vicepresidente Esecutivo del Fondo Ambiente Italiano Marco Magnifico durante la conferenza stampa nazionale convocata in remoto a cui abbiamo partecipato “In questo luogo Papa Celestino V pregava e viveva come un eremita. Credo che sia uno spunto di riflessione per quello che stiamo vivendo oggi’’. Al riguardo l’obiettivo della raccolta fondi del comitato ‘’Custodi dell’Eremo di Celestino V’’ al censimento è restaurare gli affreschi trecenteschi della cappella e mettere in sicurezza l’accesso alla grotta che ha subito danni dal terremoto del 2009 e in parte dall’incendio del Monte Morrone che lambì l’edificio nel 2017. Per l’Abruzzo, oltre all’Eremo di Sant’Onofrio posizionata al 9° posto per la classifica nazionale, sono presenti anche altre meraviglie: il Faro di Punta Penna di Vasto posizionata al 26° posto, le Grotte e Cascata di Stiffe (28° posto), il Castello di Roccascalegna (71° posto), la Chiesa della Sanata Croce con Via crucis di Pizzoli (91° posto), la Chiesa della Santissima Trinità di Ortona (113° posto), l’Istituto Regina Margherita di Teramo (151° posto), e infine il Borgo Universo di Aielli aggiudicata al 172° posto della classifica nazionale.  ‘’Questo straordinario progetto è nato nel 2004 tra l’Intesa San Paolo e il Fondo Ambiente Italiano’’ afferma il Chief dell’Intesa San Paolo Stefano Iucchini ‘’ riscuotendo molto interesse con il passare degli anni. Quest’anno abbiamo avuto 2.353.932 voti in piena pandemia. Credo ancora una volta che l’arte e la cultura non si possano fermare’’. Interessante quest’anno la regione Molise (sempre abbastanza defilata), in quanto è stata la regione con più voti in rapporto al numero di abitanti, mentre la Liguria è al primo posto per voti in rapporto alla sua superficie.
“E’ una notizia bellissima” è intervenuta il sindaco Annamaria Casini “motivo di grande soddisfazione vedere  il nostro Eremo in vetta alla classifica, davanti a gioiellini non indifferenti, nono anche nella graduatoria generale, tra i dieci Luoghi del Cuore più amati in Italia. 22.442 sono i voti pervenuti e ringrazio sentitamente Franca Leone, il direttivo e tutti i soci del FAI “Sulmona Tre Valli”, per l’intenso e incessante lavoro portato avanti da questa estate, teso a far emergere l’immenso patrimonio e la ricchezza meno nota ma comunque molto significativa d’Italia. Con il premio di 20 mila euro, potremo restaurare gli affreschi custoditi all’interno del suggestivo luogo caro a San Celestino, secondo il progetto che metteremo a punto insieme alla Soprintendenza, che pure ha collaborato incessantemente. Il risultato è frutto di un lavoro corale”.

Alex Frattaroli


postato il 25/2/2021 alle ore 17:42

Share
Ci sono 16750 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo