CRONACA

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

30603Campo di Giove

La Banca chiude e le Poste aperte 3 giorni su 7: a Campo di Giove interviene Federconsumatori



Documento senza titolo

La chiusura della filiale della banca, in ottobre, e lo sportello delle Poste aperto 3 giorni a settimana e con un solo operatore. A Campo di Giove si moltiplicano i disagi per i cittadini e per gli operatori economici e Federconsumatori, segnalando le numerose difficoltà, ha scritto alla Direzione Provinciale Poste Italiane per sollecitare il potenziamento del servizio. “La presenza dello sportello di Poste S.p.A., è l’unica possibilità rimasta in quella comunità” scrivono Donatella Sarra presidente di Federconsumatori L’Aquila e Antonio Terenzi Presidente Regionale Federconsumatori “per poter avere a disposizione un servizio postale e bancario che consente di usufruire di servizi importanti e necessari per lo svolgimento delle attività economiche oltre a garantire un minimo di organizzazione sociale ed economica per una comunità che ha deciso di continuare a vivere nel proprio territorio di montagna. Purtroppo, dobbiamo constatare, che il servizio offerto, apertura dello sportello per tre giorni alla settimana con un solo operatore, è insufficiente perché costringe a lunghe e interminabili file davanti all’ ufficio postale e durante la stagione invernale. Cosa accadrà quando si dovrà attendere il proprio turno durante le nevicate e con temperature proibitive”.
Il Covid-19 sta poi aggravando una situazione già fortemente compromessa. “La scarsa offerta di servizi sanitari, di mobilità, di servizi di telefonia fissa e mobile e rete Wi-Fi spesso in difficoltà” rimarca Federconsumatori “non consentono una normale vita economica e sociale di quella comunità che ha scelto di garantire la propria presenza ai piedi della Maiella Madre. Una montagna abitata da anziani e senza le necessarie garanzie di presenza di servizi indispensabili è una montagna destinata a morire. Con questa richiesta, si chiede un deciso e risolutivo intervento da parte di Poste S.p.A. alfine di ripristinare il normale funzionamento dello sportello in considerazione delle misure restrittive dovute al Covid-19, della chiusura della filiale della banca e della stagione invernale in corso”.


postato il 21/1/2021 alle ore 19:08

Share
Ci sono 16537 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo