CRONACA

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

23121Sulmona

Riapertura scuole: Musp inutilizzabili, doppi turni alle Capograssi

Presentato questo mattina in Comune il nuovo piano per la sistemazione degli alunni, genitori mobilitati

Documento senza titolo

I Musp non sono pronti, cambia la sistemazione degli alunni alla vigilia della riapertura della scuola prevista lunedì 11 settembre. Le lezioni riprenderanno regolarmente ma con delle variazioni logistiche. A comunicarlo stamattina in conferenza stampa gli assessori comunali Mario Sinibaldi (lavori pubblici) e Paolo Santarelli (scuole) a poche ore dall' incontrò con il comitato dei genitori in programma oggi pomeriggio. Nei giorni scorsi le famiglie sono tornate ad alzare la voce. In programma doppi turni per la scuola media Capograssi. Questa la sistemazione degli alunni:
Scuola media Capograssi, per un mese circa avrà i doppi turni. 3 classi saranno sistemate nell'istituto Mazara e 2 al piano terra dell' edificio di via Dalmazia. Le classi sono in tutto 10, le aule disponibili 5.
Scuola elementare Masciangioli. 11 classi saranno sistemate nell'edificio scolastico di via Dalmazia.
Scuola dell'infanzia Collodi. 2 classi nell'edificio scolastico di via Mazara.
Scuola dell'infanzia Montessori. sarà sistemata nell'edificio scolastico di via Trento.
Scuola dell'infanzia Giovanni Paolo II, sistemazione in via Trento.
Scuola dell'infanzia Regina Margherita, 2 classi nell'edificio scolastico di via Mazara.
La Scuola media Ovidio resta dove e'.
Scuola elementare Lombardo Radice, intervento in atto di miglioramento sismico, i lavori verranno ultimati entro fine anno e la scuola sarà sistemata area artigianale nei locali ex Cim e ex Cescot. La scuola dell'infanzia, che si trova all'interno della Lombardo Radice, sarà sistema nell'immobile dei 64 alloggi di viale delle Metamorfosi.
Le scuole dell' infanzia Celidonio, Rodari e la primaria di Bagnaturo restano dove sono, quest'ultima ospiterà anche la scuola dell'infanzia.
L'istituto comprensivo Serafini-Di Stefano mantiene inalterata la sistemazione del trascorso anno scolastico.
"Il noleggio dei moduli provvisori" spiega Sinibaldi "è stato richiesto con anticipo ma problematiche di varia natura non li rendono utilizzabili per la riapertura delle scuole". Oltre all' appalto per il noleggio Musp ne è stato bandito un altro per le opere di urbanizzazione per circa 40 mila euro . Integrazione ci sta lavorando da ieri. Per i ritardi nelle procedure l'amministrazione non esclude provvedimenti nei confronti dei dipendenti responsabili. Ma tutto è in fase di verifica. Per limitare i disagi alle famiglie il Comune sta predisponendo un servizio di bus navetta per gli alunni.


postato il 7/9/2017 alle ore 13:35

Share
Ci sono 10353 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo