di Chiara Buccini

Zac7 - Il giornale del Centro Abruzzo

23523

Editoriale

Se Sulmona torna a fare Sulmona. Sabato scorso, in occasione della cerimonia di Premiazione del Premio Sulmona, ho avuto l’opportunità di conoscere e intrattenere una piacevole conversazione con Nicola Di Battista, direttore di Domus, la rivista di architettura e design più importante d’Europa, ma forse del mondo. In quanto ciò che viene pubblicato su Domus diventa l’imperativo dell’architettura e dell’abitare. Di Battista mi ha spiegato come il ruolo di ogni città sia importante in un contesto globale. Non soltanto a livello urbanistico. Se Milano torna a fare Milano, quella che era dei decenni scorsi dell’opulenza e dell’eleganza, riconquisterà un certo ruolo. E così via. Sulmona è una città dal passato interessante, dalla storia essenziale. Durante il regno di Federico II fu sede di Giustizierato e di una cattedra di diritto canonico. E in ogni periodo storico ha ricoperto un ruolo importante. E poi cosa è successo? Se Sulmona torna a fare Sulmona senz’altro migliorerebbe il suo status attuale. Invece continuare a fare ciò che non è. Continua a fare la città di provincia di una Italietta mediocre. Dove invidia e livore caratterizzano i rapporti. Dove si gestiscono le strutture pubbliche come fossero private, dove si inneggia alla raccolta domiciliare “porta a porta” poi, però, si riempie il bagagliaio di Suv nuovi di zecca con i sacchi di immondizia da scaricare nei cassonetti delle frazioni o dei quartieri non ancora (per poco) raggiunti dal servizio. E’ la città del volontariato e dell’associazionismo, sempre pronta alle parate, che poi, però, grida allo scandalo se un ex detenuto trova un lavoro in Comune. “Anche le città credono d’essere opera della mente o del caso” scrive Italo Calvino nello stupendo romanzo “Le città invisibili”, “ma né l’una né l’altra bastano a tener su le loro mura. D’una città non godi le sette o settanta meraviglie, ma la risposta che dà a una tua domanda”. Se Sulmona torna a fare Sulmona…

postato il 27/10/2017 alle ore 13:53

Share
Commenti
Non sei autenticato. Se vuoi fare un commento devi fare il Login



 

Ci sono 61 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo 719 letture