CRONACA

11075Sulmona

Enel: "Nessun distacco per le bollette da verificare". Ma la class action continua

La società per l'energia garantisce la sua disponibilità a dilazionare i pagamenti in 36mesi. Ma per molti l'offerta è insufficiente

Documento senza titolo


Una dilazione di 36 mesi per il pagamento delle bollette in scadenza in questi giorni e che per molti utenti toccano le migliaia, se non le decine di migliaia, di euro. L’offerta arriva dall’Enel che, anche a seguito della trattativa aperta con Confconsumatori e Confcommercio, rassicura gli utenti. “Non opereremo nessun distacco di energia elettrica per i casi da chiarire che verranno segnalati – spiegano dalla società – mentre per coloro interessati dalla restituzione dei rimborsi fatti ad inizio anno, sarà applicata una dilazione di 36 mesi di pagamento, senza interessi”. E ci mancherebbe, verrebbe da dire, visto che l’errore, di quelle bollette stratosferiche, è solo ed esclusivamente dell’Enel che ha emesso assegni e rimborsi interpretando in modo errato la sentenza del Tar Lazio sull’inserimento nel cratere sismico dei Comuni ricorrenti.
Tant’è che c’è chi, separatamente dalla Confconsumatori, sta portando avanti una class action perché quel rimborso dato sia riconosciuto come “obbligazione naturale” e quindi non più restituibile. “Si nascondono dietro al fatto che si tratti di un mercato regolamentato e quindi non transabile – spiega uno degli avvocati che sta imbastendo la causa popolare – ma in realtà gli utenti che hanno ricevuto i rimborsi non devono restituirli. L’Enel deve trattare e applicare sconti considerevoli. Con le buone o con le –cattive- ”.
Più soft la linea della Confoconsumatori che tornerà al tavolo delle trattative la prossima settimana, nella speranza di strappare qualche altra agevolazione.
Intanto, però, l’Enel non chiarisce cosa debbano fare gli utenti con le bollette in scadenza: il consiglio è quello di segnalare ciascuna pratica al numero verde, con la prospettiva di ricevere nei prossimi giorni una nuova bolletta, che annulli la precedente, e avvii la rateizzazione di cui l’Enel parla.


postato il 1/11/2012 alle ore 11:17

Share
Commenti
Non sei autenticato. Se vuoi fare un commento devi fare il Login



 

Ci sono 15046 articoli in questa categoria. Leggi gli altri prossimo 976 letture